• Tempo di Lettura:3Minuti

Installata anche una tensostruttura di colore fucsia a sostegno della campagna contro la violenza sulle donne

Presentato a Palazzo San Giacomo il Christmas Village, Si è svolta questa mattina, nella sala Giunta del Comune di Napoli alla presenza dell’assessore al Turismo e Attività produttive, Teresa Armato, la conferenza stampa di presentazione dell’evento Christmas Village. L’evento è in programma alla Mostra d’Oltremare dal 7 al 30 dicembre. Tra luci, elfi, casette di Babbo Natale e mercatini ci sarà anche una tensostruttura, di oltre mille mq, di colore fucsia a sostegno della campagna contro la violenza sulle donne.

Tra le relatrici la event creator, Cira Lombardo, che ha realizzato il progetto della kermesse, Maria Caputo, consigliera delegata della Mostra d’Oltremare e la ceo di Eventitalia, società organizzatrice dell’evento, Martina Ferrara.

da sx Cira Lombardo (event creator), Maria Caputo (MdO), Teresa Armato (ass. Comune Napoli), Martina Ferrara (Ceo Eventitialia)

Importante aver voluto sottolineare, anche in questo evento, il ruolo delle donne pensando ad una tensostruttura di colore fucsia – ha evidenziato l’assessore Teresa Armato – che sicuramente consentirà in maniera leggera, ma costante, di tenere accesi i riflettori sulla lotta alla violenza contro le donne”.  L’assessore al Turismo e Attività Produttive del Comune di Napoli ha poi proseguito: “La Mostra d’Oltremare conferma la sua vocazione di spazio cittadino adatto ad ospitare eventi di diversa natura che richiamano sempre tanti visitatori. Per il secondo anno sarà allestito il Christmas Village, ulteriore attrazione anche per i numerosi turisti che stanno già affollando Napoli, e che già lo scorso anno ha riscontrato un buon successo di pubblico. Ringrazio quindi Eventitalia per l’impegno organizzativo e i vertici della Mostra che stanno programmando nella struttura sempre tante manifestazioni adatte ad un pubblico variegato per età ed inclinazioni personali. L’attenzione dell’amministrazione comunale è rivolta verso la Mostra quale spazio eventi da valorizzare e promuovere e verso servizi da offrire in tutta la città per i numerosi turisti che hanno deciso fin dallo scorso weekend di visitare Napoli: abbiamo istituito due info point mobili ossia giovani che in bici elettrica raggiungono diversi punti della città, oltre agli infopoint presenti al Vomero e in centro, e sicuramente indicheranno anche il Christmas Village tra le iniziative del Natale a Napoli”.

L’organizzatrice della manifestazione, Martina Ferrara ha illustrato i contenuti della kermesse e le partnership fortemente volute: “In questa seconda edizione vedremo un villaggio molto più grande e molto luminoso, con oltre 300mila luci, ricco di novità per bambini ma anche per tutta la famiglia volendo rilanciare il successo dell’edizione dello scorso anno auspicando, quindi, una presenza di circa 200mila visitatori. Christmas Village si pone come attrattore turistico, anche grazie agli accordi con i tour operator e con Federalberghi per agevolare i tantissimi turisti presenti in città nel visitare il nostro festoso villaggio, insieme a tutti i napoletani che vorranno condividere con noi un’atmosfera magica per tutto il periodo natalizio. Ma non per questo dobbiamo abbassare l’attenzione nei confronti di una problematica sociale importante; perciò, ho voluto realizzare all’interno del Christmas Village un simbolo che richiamasse, costantemente, l’attenzione alla lotta contro la violenza sulle donne”.

Parole di condivisione anche per la consigliera delegata della MdO: “Abbiamo creduto nel Christmas Village già alla prima edizione e siamo felici di rinnovare questa partnership con Martina Ferrara, che ha portato un grandissimo evento di Natale alla Mostra d’Oltremare. Siamo felici perché per la Mostra il mese di dicembre non è mai stato un mese pieno, invece con questo evento attiriamo tante famiglie e tanti turisti, che aspettiamo per gioire insieme nell’atmosfera natalizia”.