Audi svilupperà un “ecosistema” che integri mobilità a zero emissioni e guida autonoma. La Casa dei quattro anelli mira ad arricchire l’esperienza digitale dei Clienti e soddisfare le esigenze e le aspettative crescenti sul versante della new mobility. La digitalizzazione consente di ripensare ex novo l’automobile come comunemente intesa.

Ruolo cruciale, in questa fase di transizione, per CARIAD, l’azienda specializzata in applicazioni digitali automotive che riunisce le competenze software del Gruppo Volkswagen. CARIAD svilupperà un sistema operativo condiviso all’interno del Gruppo, base tecnica per la guida autonoma. Parallelamente, Audi esplora nuovi modelli di business attraverso innovativi servizi di mobilità basati sull’IoT (Internet of Things), lo standard di comunicazione 5G e l’intelligenza artificiale. Tecnologie che contribuiscono a rendere più efficienti i processi produttivi e la logistica.

  • Audi svilupperà un “ecosistema” che integri mobilità a zero emissioni e guida autonoma
  • L’auto evolve in terzo spazio abitativo: un “experience device” in grado di garantire esperienze e libertà sinora sconosciute
  • Car-to-X: la connettività 5G renderà più rapido ed efficace il dialogo tra vetture e infrastrutture, a vantaggio del comfort e della sicurezza
  • CARIAD: entro il 2025 debutteranno un’architettura elettronica uniforme all’interno del Gruppo Volkswagen, un sistema operativo e un cloud destinati a tutti i Marchi
  • La digitalizzazione favorisce la flessibilità e l’efficienza negli ambiti della produzione e della logistica

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it