• Tempo di Lettura:2Minuti

La Volkswagen ID.704 è l’ammiraglia tra i modelli elettrici: una berlina fastback progressiva con una lunga autonomia. La Volkswagen sta ora espandendo il portafoglio ID.7 in Europa con una station wagon: la nuovissima ID.7 Tourer01. È una delle prime station wagon completamente elettriche della classe medio-alta. Anche la Volkswagen è rappresentata in questa classe con la nuova Passat Variant. Entrambe le linee di prodotti si completano a vicenda e insieme coprono tutti i tipi di guida rilevanti: dai motori benzina e diesel ad alta efficienza agli ibridi plug-in con un’autonomia elettrica prevista di oltre 100 chilometri (WLTP) e ai veicoli completamente elettrici. La nuova Volkswagen ID.7 Tourer combina i vantaggi in termini di emissioni della mobilità elettrica con lunghe autonomie WLTP (fino a 685 km02), un abitacolo di alta qualità, un comfort di viaggio eccezionale e una spaziosità superiore – rendendola un’auto business ideale. L’inizio delle prevendite in tutta Europa è previsto nel primo trimestre di quest’anno.

La Volkswagen ID.7 Tourer sarà prodotta insieme alla berlina fastback ID.7 e al SUV ID.4 nello stabilimento di mobilità elettrica di Emden, in Germania. Un tuttofare elettrico. La Volkswagen ID.7 Tourer si differenzia notevolmente nella parte posteriore dalla berlina fastback. Soprattutto la lunga linea del tetto e il suo elegante passaggio verso il portellone del bagagliaio sono caratteristiche di design sorprendenti della station wagon elettrica. In termini di stile, la Tourer è una fusione tra una station wagon classica nel formato della Passat e una shooting-brake dinamica come l’Arteon. Grazie alla maggiore altezza nella parte posteriore, il volume del bagagliaio è ancora maggiore di quello della berlina fastback: con cinque persone a bordo, la Volkswagen ID.7 Tourer ha una capacità del bagagliaio fino a 605 litri. Con il carico fino agli schienali dei sedili anteriori e al tetto la capacità sale fino a 1.714 litri.