• Tempo di Lettura:2Minuti

Zorro tornerà presto a lasciare il segno sugli appassionati come siamo da sempre abituati a vederlo fare. La Z caratteristica potremmo ritrovarla nella nuova serie che Paramount+ sta per mettere in produzione. Questa nuova serie di Paramount, si andrà ad aggiungere a quelle in arrivo di Disney+ e PrimeVideo, entrambe reinterpretazioni del leggendario spadaccione.

In questa nuova serie, Don Diego de la Vega avrà il volto di un vincitore di un premio Oscar, ovvero Jean Dujardin. L’attore ha vinto la statuetta come migliore attore protagonista per The Artist. Paramount+ e France Télévisions, insieme a France Tv Distribution, hanno presentano la nuova serie reata da Benjamin Charbit e Noé Debréì, conterà 8 episodi.

Nel cast ci saranno anche Audrey Dana, André Dussolier, Eric Elmosnino, Grégory Gadebois e Salvatore Ficarra. Ancora non si sa il ruolo specifico che avrà Ficarra nel film, l’unica cosa certa è che mancherà il suo compagno di sempre, Picone. Sicuramente la presenza di una parte del duo comico stuzzicherà il pubblico italiano a guardare la serie francese su Zorro su Paramount+. Ecco di cosa parlerà la serie:

Nel 1821, Don Diego de la Vega diventa sindaco di Los Angeles per migliorare la sua amata città. Tuttavia, la città sta affrontando problemi finanziari a causa di un uomo d’affari locale, l’avido Don Emmanuel. I suoi poteri come sindaco non sono sufficienti per combattere l’ingiustizia. Per 20 anni Diego non ha usato la sua identità da Zorro, ma sembra che non abbia altra scelta che riportarla indietro per il bene comune. Diego fatica a bilanciare la sua doppia identità sia come Zorro, sia come sindaco. Questo causa tensione al suo matrimonio con Gabriella, che non è a conoscenza del suo segreto. Diego riuscirà a salvare il suo matrimonio e la sua sanità mentale nel caos?

Dunque, come detto, questo è il terzo progetto dedicato allo spadaccino mascherato nel giro di pochissimo tempo. Nel corso degli ultimi anni ci sono state decine di rappresentazioni dedicate a Zorro. Gli ultimi due lungometraggi sono quelli del 1998 e 2005 con protagonista Antonio Banderas, ma il suo posto è stato preso nella serie Prime Video da Miguel Bernardeau e in quella Disney+ invece da Wilmer Valderrama.