La sales data strategy come strumento di ottimizzazione dei processi e crescita interna, applicata a una realtà del digital advertising, si conferma una scelta vincente.

È grazie a un attento lavoro focalizzato sul Customer Data Model applicato che F2 Innovation, società di consulenza marketing e IT, ha migliorato e aiutato a consolidare i risultati strategici ottenuti da Beintoo, data company specializzata in digital advertising e location intelligence.

Il metodo di mappatura, analisi, segmentazione e standardizzazione dei processi di vendita ha evidenziato gli ampi margini di crescita delle vendite che possono essere ottimizzati anche in corporate e PMI consolidate.

I NUMERI – Grazie al supporto di F2 Innovation, infatti, è stato possibile per Beintoo intervenire sia sulla mappatura dei processi di vendita, grazie ad una dashboard con visualizzazione dei dati delle performance in tempo reale (uno strumento operativo che garantisce maggiore profondità di analisi e una più semplice consultazione), sia sull’organizzazione dei processi e delle attività strategiche.

Nello specifico, il confronto tra i risultati dei primi nove mesi del 2020 e quelli dello stesso periodo del 2021 evidenziano un miglioramento sia nel time to win, cioè il tempo di negoziazione che porta alla firma del contratto sia nel time to lose, il tempo di negoziazione speso su trattative che non vanno a buon fine.

Questa metodologia di automatizzazione inoltre, ha portato un risparmio di tempo nella gestione dei clienti diretti da parte dei commerciali del 10% su base mensile, e del 90% nella produzione di report.

UN’OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER LE AZIENDE AD-TECH– Le metodologie di F2 Innovation, del resto, rappresentano una concreta opportunità di crescita per le aziende dei settori media e ad-tech, grazie a una attenta analisi dei customer data e alla loro elaborazione.

 

L’intervento dei professionisti di F2 Innovation, infatti, ha permesso a differenti tipi di clienti, operanti anche in questi settori, di ammortizzare l’impatto della pandemia sulle vendite, recuperando l’iniziale svantaggio dovuto alla mancanza di tempismo e alla inadeguatezza degli strumenti impiegati.

Ridefinendo strategie e sfruttando i miglioramenti in termini di efficienza dei processi di marketing, CRM e vendite, molte delle aziende che hanno introdotto metodologie di puntuale analisi- come il customer data model- hanno chiuso il 2020 con risultati addirittura migliori dell’anno precedente, mentre altre imprese – che sono intervenute sui processi più di recente – hanno registrato un primo semestre 2021 con numeri significativamente migliori anche degli anni pre-pandemia.

Un trend che, in maniera analoga, ha interessato anche la stessa F2 Innovation: dopo un 2020 in cui la crescita è stata notevole in termini di clienti, progetti, fatturato e organico, il primo semestre del 2021 ha segnato un aumento del fatturato del 115% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ad agosto, il fatturato ha superato quello complessivo del 2020.

Lintroduzione di customer data model avanzati e di processi di automatizzazione strategici nella gestione delle attività di vendita, ha permesso al reparto sales di Beintoo di ottenere degli ottimi risultati in termini di profondità di analisi, di gestione del tempo e di impatto sulla buona riuscita delle azioni commerciali; inoltre, avere un dato aggregato e aggiornato quotidianamente, permette di focalizzare punti di forza e di debolezza e attuare efficacemente azioni pertinenti”, commenta Roberto Verrengia, Senior Sales Manager Beintoo.

Roberto Verrengia

Dopo una mappatura puntuale, abbiamo lavorato insieme a figure chiave del team commerciale Beintoo per identificare gli elementi di frizione esistenti” aggiunge Davide Campofredano, COO F2 Innovation, che conclude: Così facendo, è stato possibile ottimizzare gradualmente, nell’arco di un semestre, l’efficienza dei processi e sistemi aziendali utilizzati, migliorandoli in maniera rilevante”.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it