L’Editoriale

Babele…. Fuoco incrociato, tra alleati e opposizione, maggioranza in fibrillazione, a caccia degli ultimi consensi: le lancette degli orologi ricordano che il tempo sta per scadere.

Europa ancora in attesa del Piano sul Recovery found; doveva essere presentato in ottobre. Grida, la svociata Meloni: “Scuola, trasporti, sanita’, mancata pianificazione”, anelli deboli di un Governo che deve andare a casa.

I vaccini mancanti

Sul fronte vaccini la battaglia infuria, armi a disposizione, accuse e diffide, sui tavoli delle Procure. Sotto inchiesta Pfizer per ritardare e diminuite consegne. La Multinazionale si difende, attribuisce la colpa ai lavori a rilento di modernizzazione dello Stabilimento in Belgio. Moderna consegna poco, circolano voci di numerosi casi di effetti collaterali. Astrazeneca, ultima in arrivo, deve rispondere del retromarcia sulle consegne. L’ oncologo, Umberto Tirelli, dalle tribune televisive, rende noto lo status di soggetti guariti, afflitti da fatica cronica, mal di testa perenne.

Consigli utili

Consigli utili, cicli di ozono terapia, sperimentati con successo. Bene,ma se mancano i vaccini, gli operatori, i siti per l’ operazione di massa, con che criterio si parla di riabilitazione? L’ Italia a colori, si ribella, Lombardia sotto accusa, per i dati non conformi dei bollettini sanitari: ” Noi, in regola”.

Commercianti agonizzanti per insufficienza ristori, minacciano ricorsi miliardari. In vetrina mediatica anche Maurizio Costanzo, gia’ vaccinato al Campus Biomedico, Gina Lollobrigida, monumento nazionale. Uno scandalo, scrivono, sempre i soliti privilegiati, ricordando che il vaccino per gli ottantenni non e’ ancora in vigore, data fissata, il primo marzo.

Coinvolto nella campagna pubblicitaria, Pro Vaccino, il premio Oscar Tornatore: ” Io il vaccino lo faccio, ma se non c’é….”

Confusione, gran Babele, chi buttiamo dalla Torre ?

Seguici anche su www.persemprecalcio.it