• Tempo di Lettura:2Minuti

In un post sul proprio profilo Facebook il prof. Bassetti rassicura tutti coloro che non si fidano delle vaccinazioni effettuate con Astrazeneca: “Sono stati presentati i dati su oltre 32000 persone che avevano ricevuto il vaccino di AstraZeneca in uno studio randomizzato controllato svolto in America. L’ Efficacia per le forme sintomatiche è stata del 79% e del 100% per le forme gravi o il ricovero ospedaliero”.

“L’efficacia si è mantenuta in tutte le fasce di età con valori che hanno raggiunto l’80% in quelli con più di 65 anni. Anche per quel che riguarda gli effetti collaterali, il vaccino si è rivelato sicuro senza alcun episodio di trombosi. L’unico modo che abbiamo a disposizione per fare corretta informazione è fornire dati e numeri. Dati e numeri dicono che il vaccino di AZ, come quelli di Pfizer e di Moderna sono sicuri. Chi dice il contrario sta dalla parte del virus. Non dimentichiamolo” conclude Bassetti.

“Non è una bella immagine quella di un Paese che non è stato ancora in grado di vaccinare tutti gli 80enni e i 90enni, mentre si sono vaccinati soggetti che potevano anche aspettare qualche settimana. Ancora non abbiamo capito che prima dobbiamo vaccinare chi è anziano e chi ha condizioni di salute precarie e poi tutti gli altri”.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it