Ecco quanto ha detto a Un Giorno da Pecora la ministra per le politiche Giovanili ed esponente M5S Fabiana Dadone: “In questa fase, il Green Pass è necessario per evitare chiusure, al di là delle polemiche. Serve per garantire in sicurezza accesso a scuole o a luoghi di lavoro. La pandemia non scompare magicamente e bisogna trovare le soluzioni migliori per contemperare le esigenze”.

Sull’obbligo vaccinale ha aggiunto la Dadone: “Sarebbe stata una scelta molto più pesante, anche in termini di rapporto con gli altri paesi: nessun altro stato europeo ha fatto questa scelta, tutti sono andati verso un Green Pass rafforzato. Le situazioni, poi, sono diverse: non è che dobbiamo obbligare chi magari vive su una montagna, da solo, e non incontra tutte queste persone, ad andare incontro ad un obbligo vaccinale”.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it