Il calcio resta ancora un problema per Dazn, ieri nella trasmissione delle partite come riporta anche Il Fatto nella edizione di oggi. La piattaforma streaming ha di nuovo fatto registrare disservizi durante la trasmissione di alcune gare, in particolare Roma-Fiorentina e Napoli-Venezia. Segnalati problemi di buffering e soprattutto scarsa qualità dello streaming.

A fine giugno – ricorda il Fatto – l’Agcom aveva avvisato Dazn con un “atto di indirizzo”, specificando che devono essere evitati fenomeni di congestione della rete, conseguente ai picchi di traffico. Dazn in ripresa, ma – come segnala anche Repubblica, oggi interviene la Lega di Serie A, che chiede garanzie. I vertici dell’associazione hanno deciso di scrivere una lettera al broadcaster, che sarà inviata oggi, per chiedere di evitare altri incidenti, soprattutto in vista del weekend del 12 settembre quando si giocheranno Miìan-Lazio e soprattutto Juventus-Napoli.

Sarà un test importante per le Cdn globali, che sabato hanno subito un sovraccarico costato per molti utenti fino a tre minuti di blackout. L’AgCom ha esortato tutti, Dazn e le telco, a fare investimenti per adeguare la rete con nuove Cdn. E, in effetti, i problemi di sabato non sono dipesi dalle reti: sia Fastweb che Vodafone non hanno registrato sovraccarichi. Segno che il problema fosse solo nelle Cdn di Dazn, che nega invece con forza di avere effettuato un downgrade del segnale per arrivare a  tutti. (fonte Telpress)

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it