Durante questo periodo di grande attesa elettorale, leggendo diversi post, mi sovviene la mitica figura del bravo cabarettista napoletano Rosario Toscano Giggino Don Perignon con la mitica frase “levet nu poco annanz mo vec io”. Quanti Giggino Don Perignon abbiamo avuto ed abbiamo in tutti questi anni sullo scenario politico locale nazionale istituzionale?

Alcuni di questi hanno mostrato il loro vero volto con il loro operato, altri si aggirano in modo occulto nelle istituzioni gravando sul malfunzionamento delle stesse. Ora con tutto il rispetto del bravissimo Toscano dalla cui genialità artistica è nato questo personaggio, mi auguro che non solo il nuovo sindaco che sarà proclamato dalla volontà elettorale, ma tutti quelli che assumono il comando verticistico di un’istituzione, siano un pò meno Giggino Don Perignon ma che diano davvero seguito al loro pensiero con l’azione, poiché per chi mi conosce a fondo, il mio motto è sempre stato, tra tanti miei difetti, uno in particolare: PENSIERO ED AZIONE! FORZA NAPOLI! FORZA ITALIA

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it