Anche oggi Venerdi 9 aprile, dalla cabina di regia si sono riuniti il  Ministero della Salute e il Cts  per il nuovo cambio di colore delle regioni italiane in relazione alle misure anti-Covid. Il ministro Roberto Speranza  sta firmando nell’arco della serata le nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 12 aprile 2021.

Da lunedì 12 le regioni in arancione saranno, la Calabria, l’Emilia Romagna, il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia, il Piemonte e la Toscana, mentre inaspettato in zona rossa sarà la Sardegna. Nulla di fatto per l’alleggerimento delle restrizioni per il Veneto.

A oggi in arancione ci sono le seguenti regioni: Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Umbria e le province autonome di Bolzano e Trento. Come detto, a sorpresa il 12 aprile la Sardegna sarà rossa, l’unica tre settimane ad essere in zona bianca, in aumento l’indice Rt che questa settimana è schizzato a 1.54.

L’Italia si dipinge sempre piu di arancione e aggiunge alla lista: la Calabria, l’Emilia-Romagna, il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia, il Piemonte e Toscana.

È vero anche che molte regioni potrebbero avere dati addirittura da zona gialla, ma il recente decreto ha prorogato fino al 30 aprile lo stop alle zone gialle almeno fino a quando – attorno al 20 aprile – non sarà effettuato un monitoraggio che potrebbe allentare le restrizioni.