• Tempo di Lettura:2Minuti

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 aprile, un tragico evento ha scosso la città di Livorno. Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto in uno dei Fossi della città, precisamente tra piazza della Repubblica ed il viale degli Avvalorati.

Il cadavere di un uomo di 47 anni di origini nordafricane, è stato scoperto da dei passanti che hanno immediatamente allertato il numero di emergenza 112. Sul posto sono giunti i carabinieri per i primi rilievi e per avviare le indagini volte a determinare le cause e le circostanze della sua morte.

L’intervento dell’ambulanza del 118 con un medico a bordo e dei vigili del fuoco per il recupero del corpo è stato tempestivo. Purtroppo il medico del 118 ha constatato il decesso dell’uomo.

Disposta l’autopsia sul corpo

La Procura di Livorno ha disposto l’autopsia sul corpo per chiarire le circostanze del decesso. I carabinieri stanno investigando per confermare l’identità dell’uomo trovato in acqua e per comprendere come abbia potuto finire nel canale.

Al momento, non sono emersi segni evidenti di ferite o lesioni sul cadavere, tuttavia, gli investigatori stanno considerando diverse ipotesi, inclusa quella di un malore. È in corso anche l’analisi per determinare se la vittima abbia assunto droghe o alcool, informazioni che potrebbero emergere dagli esami autoptici.

Segui Per Sempre News anche sui social!