“Il lockdown c’è nei fatti. Basta guardare negozi, bar, ristoranti, parrucchieri: la gente si auto-impone di rimanere a casa. Il risultato è che commercio, turismo e servizi sono tornati drammaticamente a soffrire. Siamo di fronte a un’emergenza, un intervento è necessario. Anche perché la chiusura in massa di molte attività di prossimità sarebbe una perdita per il Paese”. E’ quanto afferma in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ la presidente di Confesercenti, Patrizia De Luise.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it