“Sulla base dei numeri che stanno esaminando al Cts la Lombardia rimarrà gialla anche la prossima settimana”. E’ quanto ha spiegato il presidente della Lombardia Attilio Fontana. E questo “anche perché uno dei parametri è ancora al di sotto del limite”, cioè quello dei posti occupati in terapia intensiva, ha aggiunto. 

Dello stesso tenore le dichiarazioni del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. “Il Veneto resta anche la prossima settimana in zona gialla. Aspettiamo l’ufficializzazione, ma i nostri numeri solo da area gialla, in virtu’ soprattutto della soglia dei ricoveri in area medica”.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it