• Tempo di Lettura:1Minuto

In attesa dell’interrogatorio davanti al gip di Martina Patti, gli investigatori proseguono nelle indagini. La giovane è attualmente detenuta in carcere per i reati di omicidio premeditato e occultamento di cadavere. Ci sono ancora alcuni punti da chiarire. Da quello che emergerà nelle prossime ore si potrà fare chiarezza su quanto è accaduto a Mascalucia. Il piccolo paese nel Catanese dove si è consumata la terribile e atroce vicenda della piccola Elena. Intanto, Alessandro Del pozzo, padre della bimba, in una lettera ha accusato duramente l’ex compagna definendola “un mostro” e di avere premeditato, “organizzato” con lucidità il delitto.