• Tempo di Lettura:2Minuti

A Montecatini Terme in provincia di Pistoia, una donna di 30 anni di origine Est Europea è precipitata da un balcone del primo piano di un albergo abbandonato.

Le indagini dei carabinieri hanno rivelato che la caduta è stata il tentativo disperato della donna di fuggire da un agghiacciante episodio di violenza.

I dettagli emersi dalla primi indagini

La vittima stava cercando di sfuggire ad un presunto tentativo di violenza sessuale da parte di un individuo, un 30enne, prontamente arrestato dalle forze dell’ordine.

La lista delle accuse contro l’uomo includono tentata violenza sessuale, rapina e sequestro di persona.

Un passante, martedì scorso, è stato testimone del tragico incidente.

La donna, visibilmente in pericolo, è precipitata dal balcone di un albergo da tempo dismesso e in stato di abbandono.

Le indagini condotte dai carabinieri hanno immediatamente portato all’arresto del presunto aggressore, che si presume sia coinvolto in questa drammatica vicenda.

Le condizioni di salute della donna

La vittima, intanto si trova attualmente sotto le cure del personale medico dell’ospedale San Jacopo di Pistoia, in gravi condizioni, ma sembrerebbe non essere in pericolo di vita.

Le autorità hanno avviato approfondite indagini per ricostruire i dettagli di questa tragica vicenda, allo scopo di garantire giustizia e protezione per la vittima e per prevenire futuri episodi simili.