Nonno (FdI): “Confusione su Astrazeneca manda allo sbaraglio migliaia di persone”. La scelta della Francia, annunciata in queste ore, di sostituire per gli under 55 la seconda dose di Astrazeneca con Moderna o Pfizer lancia l’ennesimo allarme e crea ancor più scompiglio e preoccupazione in chi nei prossimi giorni o ore deve effettuare il “richiamo” in Italia. Troppa confusione, anche nel nostro Paese, rispetto alla attendibilità di questo vaccino. Tante le categorie, tra cui quella dei docenti, che sono letteralmente mandate allo sbaraglio rispetto a questa seconda dose da effettuare. C’è bisogno di chiarezza sia a livello nazionale che a livello regionale. Nei prossimi giorni preparerò un question time sul tema”.
E’ quanto dichiara in una nota Marco Nonno, Consigliere Regionale della Campania di Fratelli d’Italia.