• Tempo di Lettura:4Minuti

PD, 5S e AVS contrari ad intitolare Malpensa a Silvio Berlusconi. I gruppi del Movimento 5 Stelle, del Pd e di Avs hanno chiesto un’informativa urgente alla Camera sulla scelta di intitolare l’aeroporto di Malpensa a Berlusconi. Antonino Iaria, M5S: “Basta revisionismo storico, basta beatificare Silvio Berlusconi, basta far pensare che un aeroporto possa essere crocevia per la fuga di persone che hanno commesso reati fiscali in Italia”.

PD, 5S e AVS contrari ad intitolare Malpensa a Silvio Berlusconi

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della presentazione del progetto PizzAutoBus di PizzAut:

  • “A prescindere dall’idea e dal nome, è pazzesco che in Italia una decisione del genere venga presa da un presidente di Enac. quello che discuto è perché non ci sia più il rispetto delle forme, della correttezza nei rapporti. L’intitolazione di un aeroporto non è una cosa che viene così. E chi la decide, un presidente Enac senza nemmeno consultare la società che ci lavora?
  • Il presidente di Enac è pro tempore, va e viene; se una società è lì da anni, ci si dedica, rischia i suoi fondi e poi non viene nemmeno consultata, se questi sono i tempi barbari che stiamo vivendo, ce ne faremo una ragione, ma non posso di certo esserne felice. Anzi proprio non riesco a comprendere come la politica sia correa di un modo di fare del genere”.

PD, 5S e AVS contrari ad intitolare Malpensa a Silvio Berlusconi

Il senatore lombardo della Lega Claudio Borghi, capogruppo della commissione Bilancio a Palazzo Madama:

  • “Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha detto che ‘viviamo in tempi barbari’ parlando dell’intitolazione a Silvio Berlusconi dell’aeroporto di Malpensa. Siamo in un classico caso di ‘mondo al contrario’. Silvio Berlusconi ha costruito Milano 2 e Milano 3, ha creato a Milano due tra le più grandi aziende italiane, ha portato la squadra di calcio di Milano ad essere per molti anni la prima squadra al mondo, è stato 5 volte deputato, 2 volte senatore, 2 volte europarlamentare e 4 volte Presidente del Consiglio. Ha sempre facilitato relazioni pacifiche fra le, oggi ostili, potenze mondiali.
  • L’unica barbarie che oggi si vede è quella dell’immigrazione incontrollata, del degrado in città, dell’impedire l’uso dell’auto a chi lavora e non è abbastanza ricco da potersi permettere il suv euro 6. Tutte cose aiutate dalle politiche di cui Sala è stato protagonista. La storia giudicherà chi è stato il vero barbaro”.

PD, 5S e AVS contrari ad intitolare Malpensa a Silvio Berlusconi

Filt Cgil nazionale, Cgil Milano e Cgil Lombardia attraverso una petizione on line sulla piattaforma change.org :

  • “Proponiamo di intitolare l’aeroporto di Milano Malpensa ad una grande personalità e ad un’eccellenza italiana come Carla Fracci. Con la nostra petizione chiediamo al direttore territoriale competente di Enac, che deve adottare l’ordinanza a seguito della delibera del 5 luglio scorso, di non procedere con la pratica di intitolazione dell’aeroporto di Milano Malpensa a Silvio Berlusconi e, contestualmente, alle istituzioni, a partire da Enac, di aprire un confronto che possa prendere in considerazione la nostra proposta.
  • L’intitolazione di una grande infrastruttura debba essere effettuata nell’ottica di rappresentare un patrimonio comune di tutti i cittadini, in questo caso dei viaggiatori e quindi l’orientamento dovrebbe essere quello di evitare scelte profondamente divisive, in Italia come nel mondo, analoghe a quella proposta da Enac per lo scalo di Malpensa. 
  • Carla Fracci, milanese, già dama di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte e insignita dal New York Times del titolo di prima ballerina assoluta, ha trasmesso in tutto il mondo l’eleganza, lo stile e la bravura, quale migliore esempio delle capacità artistiche del nostro Paese.
  • Questa scelta sarebbe confacente ai criteri fin qui utilizzati per l’intitolazione degli aeroporti italiani ed inoltre permetterebbe a Malpensa di diventare il primo aeroporto italiano e tra i pochissimi nel mondo, ad essere intitolato ad una figura femminile”.

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://x.com/persempre_news