• Tempo di Lettura:1Minuto

Questa mattina 18 persone sono state arrestate a Reggio Calabria nell’operazione congiunta della polizia di Stato e Comando Provinciale dei Carabinieri denominata “Gallicò”.
Le indagini sono sono state coordinate dal procuratore della Repubblica della Direzione Distrettuale Antimafia Giovanni Bombardieri, e sono in tutto ben 40 le persone indagate per i reati di associazione mafiosa, omicidio, detenzione illegale di armi, estorsione, usura e intestazione fittizia di beni.
Per Sedici degli arrestati è scattato l’arresto in carcere, mentre gli altri due uno dovrà scontare la pena agli arresti domiciliari mentre l’altro ha l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.