Ieri notte gli agenti della Polizia ferroviaria hanno arrestato 3 persone, un 43enne napoletano e due marocchini di 30 anni, per rissa aggravata nella stazione di Napoli Centrale. Una volta bloccati i 3, dalla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, i poliziotti hanno accertato che la rissa era stata scatenata da una tentata rapina nei confronti di uno dei marocchini da parte del 43enne, che aveva cercato di rubargli il cellulare. Dopo essere riuscita a fuggire, la vittima aveva incontrato poco dopo nuovamente il rapinatore, con cui si scatenava una rissa. Un secondo marocchino, intervenuto in aiuto del suo amico connazionale, è rimasto lievemente ferito da una coltellata infertagli dal napoletano. Il 43enne è stato quindi anche denunciato per tentata rapina. I tre sono stati trasferiti nelle camere di sicurezza della questura, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo presso il Tribunale di Napoli.