• Tempo di Lettura:2Minuti

Emergono dettagli agghiaccianti su una presunta gravidanza avvenuta molti anni fa, che ha coinvolto Liliana, suo marito Sebastiano Visintin e un amico di famiglia, Claudio Sterpin.

Secondo quanto riportato da una intercettazione ambientale del 5 marzo 2022, Sebastian Visintin, marito di Liliana Resinovich, ha rivelato a un interlocutore che sua moglie era rimasta incinta, non di lui, ma verosimilmente di Claudio Sterpin. Questo episodio, avvenuto nel 1990 o 1991 quando Liliana e Sebastiano erano già insieme, solleva interrogativi su una presunta frequentazione tra Liliana e Claudio, della quale marito sembrava essere a conoscenza.

Le analisi della consulente della famiglia di Liliana Resinovich

La consulente della famiglia Resinovich, Gabriella Marano, ha analizzato questo elemento insieme ad altri, tra cui il fatto che Visintin fosse a conoscenza del fatto che la moglie andava a stirare le camicie a Claudio Sterpin. Marano ha sottolineato che Sebastiano non poteva non sospettare di una frequentazione tra Liliana e Claudio, considerando anche la quantità dei contatti tra i due, come confermato da testimonianze e documentazione informatica.

Sempre secondo la consulente, Liliana avrebbe confessato a Visintin, suo compagno all’epoca, di essere incinta di Claudio Sterpin, e quest’ultimo l’avrebbe accompagnata in ospedale per l’aborto, come risulterebbe dalla documentazione sanitaria negli atti.

Questa rivelazione getta nuove ombre su un caso già complesso e controverso, sollevando interrogativi sulle dinamiche relazionali all’interno della coppia e sulla fiducia reciproca. Resta da vedere come questa scoperta influenzerà lo svolgimento del caso e quali saranno le conseguenze per le persone coinvolte.

Segui Per Sempre News anche sui social!