• Tempo di Lettura:1Minuto

Spazzatura riciclata e venduta ai mercati notturni di piazza Garibaldi. Un vero e proprio fenomeno. Appannaggio, soprattutto, di extracomunitari. Tante le denunce inoltrate al Comune di Napoli. Da residenti, commercianti e imprenditori. Dopo varie discussioni in Comitati per l’ordine e la sicurezza tenuti in prefettura, ecco la decisione. L’assessorato alla legalità ha organizzato con la polizia locale servizi di controllo fino alle 24. A partire dal 31 maggio scorso. E i risultati si sono visti. Infatti, solo nella serata dell’1 giugno, con la collaborazione dell’Asìa è stato raccolto un quintale di rifiuti riciclati pronti per essere venduti. Il materiale è stato conferito nell’apposito auto compattatore per la conseguente distruzione. In strada, ora ci ci saranno 3 pattuglie automontate, 9 operatori. A questi si affiancheranno nei prossimi giorni anche pattuglie delle forze dell’ordine. Forse, finalmente, la Stazione e la sua piazza potranno avere il loro decoro. Ed essere un buon biglietto da visita per i tanti turisti che arrivano in città