• Tempo di Lettura:1Minuto

Il Teatro Mercadante “ospiterà” il presidio messo in atto da lavoratrici e lavoratori dello Spettacolo. In un comunicato, condiviso, Il Teatro di Napoli-Teatro Nazionale, con tutti i suoi dipendenti, dichiara di comprendere “il malessere, la tensione e il disagio espressi dalle lavoratrici e dai lavoratori dello Spettacolo nel corso della manifestazione tenutasi all’ingresso del Teatro Mercadante”. E spiega: “Accogliendo le loro richieste, ha concordato con il Coordinamento Arte e Spettacolo Campania una soluzione che possa permettere il regolare svolgimento delle attività lavorative del Teatro e l’osservanza degli obblighi di sicurezza cui la struttura è sottoposta. Il Mercadante accoglierà, pertanto, al suo interno un presidio diurno composto di dieci lavoratrici e lavoratori, che rispetterà gli orari di apertura e chiusura del Teatro e svolgerà attività di comunicazione e confronto sulle problematiche del settore. Il presidio si impegna a rispettare i protocolli sanitari e di sicurezza previsti e a non pregiudicare quanto il Teatro sta continuando a fare per garantire ed ampliare il più possibile il lavoro delle maestranze”, conclude la nota.