In seguito a controlli sul trasporto non di linea, la polizia municipale ha multato 7 tassisti del Comune di Napoli perché sorpresi ad infrangere il regolamento di corso pubblico. Sono state accertate violazioni per il prelievo passeggeri senza rispettare la fila del posteggio, il mancato rilascio della ricevuta su tratte contemplate dal Tariffario Comunale. Per altri 2 conducenti invece si è proceduto al ritiro immediato della licenza taxi in quanto sorpresi a prelevare passeggeri all’aeroporto al di fuori del proprio turno di servizio. Per tutti i tassisti multati scatterà, in automatico, la segnalazione al competente ufficio di corso pubblico per i conseguenti provvedimenti disciplinari. Sul lungomare di Napoli, infine, è stato fermato un autobus (capienza 25 posti) il cui conducente era sprovvisto di patente D, prevista per quel tipo di veicolo. Per tale violazione l’uomo è stato multato per 5.100 euro con fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi.