Dopo il successo ottenuto nel 2012 con la prima edizione e la ristampa l’anno successivo, Eleonora Mazzoni torna con una nuova ristampa del suo romanzo “Le Difettose” (di cui si sta preparando anche una serie tv), racconto divertente e amaro di un mondo multiforme e misterioso, quello della maternità, naturale e artificiale, che ci dona uno spaccato veritiero e non convenzionale della nostra contemporaneità.

Al centro la storia di Carla, una quasi quarantenne affascinante che ha un uomo che adora e un lavoro che l’appassiona ma a cui manca forse la cosa che desidera di più: un figlio che non riesce ad arrivare.

Dopo aver percorso l’iter spossante dei rapporti mirati – in cui l’ovulazione diventa l’ombelico del mondo, l’alfa e l’omega dell’esistenza, il centro di tutte le speranze e in cui fare l’amore poco prima, durante e subito dopo è il primo imperativo morale – Carla si rivolge a un Centro di Procreazione Assistita. Scoprendo un esercito di donne che, come lei, cercano un figlio con un’ostinazione cristallina, poiché il tarlo della sua assenza scava fino a occupare tutto lo spazio di una vita. 

Quante donne si sentono o vengono considerate “difettose” per non riuscire a realizzare uno dei desideri apparentemente più basici e alla portata di tutte? Eleonora Mazzoni racconta con grande delicatezza e senza essere mai scontata un tema cruciale dei nostri tempi.

Al momento la Mazzoni sta lavorando al suo nuovo romanzo: il protagonista sarà Alessandro Manzoni.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it