• Tempo di Lettura:2Minuti

Rafforzare le relazioni commerciali, culturali e musicali tra la Campania ed il Marocco. E’ l’obiettivo della visita che una delegazione marocchina terrà a Napoli e a Salerno nell’ultima decade di luglio prossimo. Sarà occasione per incontrare imprenditori, rappresentanti del mondo culturale.

La delegazione marocchina sarà composta dal presidente del Consiglio Provinciale di Dakhla, Mohamed Salem Hammia; dal presidente della Camera di Commercio e Industria di Dakhla, Jamal Boucif e dal sindaco di Dakhla, Erragheb Hormatalah.

A renderlo noto il presidente di Confimi Industria Campania, Luigi Carfora. Comunicazione avvenuta al termine di un incontro con il console generale del Regno del Marocco a Napoli, Abdelkader Naji (nella foto).

“Il Marocco, già protagonista di importanti investimenti – spiega Carfora – è un grande Paese che registra una forte espansione economica. Con tantissime realtà produttive e culturali molto interessanti con le quali esiste già un consolidato rapporto. Che va certamente coltivato. Gli scambi commerciali, culturali e, in particolare, musicali sono il motore di un percorso di crescita comune. Come imprenditori, al fianco e in sinergia con le istituzioni, intendiamo favorire con grande convinzione”.

“In questo senso, l’incontro presso il consolato marocchino di via Vespucci, che si è svolto in un clima di grande empatia e cordialità e per il quale ringrazio sinceramente il Console Abdelkader Naji, è stato particolarmente proficuo”.