Lusso: 20 aziende Asia in Top Ten

(ANSA) – MILANO, 15 APR – Nel mondo del lusso si inizia a sentire la competizione dell’Asia sempre più produttrice e non solo acquirente. Emerge dal Global Powers of Luxury Goods di Deloitte sulle aziende del settore. Sono infatti ben sei le società della regione Asia-Pacific nella classifica delle 20 che crescono più velocemente, e 20 stanno nella Top 100 per fatturato realizzato nel 2017. Tanto per fare un esempio, il gruppo di Hong Kong della gioielleria Chow Tai Fook è al 9/o posto con vendite per 7,6 miliardi di dollari cresciute del 15,4% sull’anno precedente. L’influsso crescente dell’area asiatica, sia in termini di risultati finanziari delle aziende, sia di domanda “non è da trascurare” spiega Patrizia Arienti, Deloitte Emea Fashion & Luxury Leader. L’Asia infatti rappresenta “il motore della crescita di questo settore, con i consumatori cinesi che guidano il consumo dei beni di lusso sia in patria che all’estero”.
   

FONTE: Ansa.it

In questo articolo si riporta quanto pubblicato dal sito http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/economia.shtml sull'argomento indicato nel titolo.

Informativa sui contenuti pubblicati: Parte dei contenuti presenti su Per Sempre Cagliari provengono da Internet, essendo considerati di pubblico dominio, perciò qualora gli Autori fossero contrari alla loro pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione – redazione@persemprecagliari.it – che provvederà prontamente alla rimozione.
300 x 250 – Lombardi – Post sponsorizzato