• Tempo di Lettura:2Minuti

Il DL n.104 del 2020 (decreto Agosto) ha previsto un incentivo denominato ‘Bonus casalinghe’. Il nome può però fuorviare il lettore, in quanto non si tratta affatto di un contributo in denaro e non sarà destinato alle sole donne.

Il Bonus casalinghe fornisce la possibilità di partecipare gratuitamente a corsi di formazione professionale, finanziati dal Ministero delle Pari Opportunità. Esso è rivolto a donne e uomini che svolgono attività nell’ambito domestico (iscritti all’assicurazione obbligatoria di cui all’art.7 della legge n.493 del 3/12/999). L’obiettivo è il loro reinserimento nel mondo del lavoro.

Grazie al suddetto incentivo, essi acquisiranno nuove competenze, specialmente in ambito digitale.

Il Bonus

Altro Consumo spiega: “Il bando, chiuso a marzo, richiedeva agli enti di proporre offerte formative rivolte all’acquisizione proprio di competenze digitali in diversi ambiti. Alfabetizzazione su informazioni e dati, creazione di contenuti, comunicazione e collaborazione, risoluzione dei problemi inerenti ai principali profili software e hardware dei dispositivi elettronici e informatici, sicurezza, servizi al cittadino e gestione domestica. Per iscriversi ci si deve rivolgere direttamente agli Enti che organizzano i corsi che a breve si troveranno sul sito del ministero delle Pari Opportunità. I corsi sono fruibili in modalità telematica, tramite webinar di almeno 3 ore per argomento trattato e si svolgono in un periodo di massimo 12 mesi. Non c’è obbligo di frequenza, perché si possono visionare i webinar anche come registrazione, ma è prevista una valutazione finale“.

Anche nel Dl Aiuti si è parlato di bonus casalinghe: nello specifico, 200 euro e l’assegno unico.

Questo perché tali misure possono riguardare anche la categoria delle casalinghe, ma non si è trattato di un vero e proprio bonus ad hoc.

Inoltre c’è la cosiddetta “assicurazione casalinghe”, la polizza assicurativa Inail per chi si prende cura in modo esclusivo, abituale, gratuito e senza vincoli di subordinazione, dell’ambito domestico e della famiglia.