• Tempo di Lettura:2Minuti

La polizia britannica è impegnata in una frenetica caccia all’uomo dopo un atroce triplice omicidio avvenuto a Bushey, nei pressi di Watford, a nord di Londra. Le vittime, tre donne di 25, 28 e 61 anni, sono state uccise a colpi di balestra nella loro abitazione. Le donne erano rispettivamente moglie e figlie di John Hunt, noto giornalista della BBC e commentatore di corse ippiche, che al momento dell’attacco si trovava all’ippodromo di Lingfield Park per lavoro.

Il Terribile scoperta di John Hunt

John Hunt è rientrato a casa dopo una giornata di lavoro per scoprire l’orribile scena. Una terza figlia è sopravvissuta all’attacco, presumibilmente perché non si trovava in casa al momento del crimine. La polizia ha riferito che le vittime erano state legate prima di essere colpite in quello che sembra essere stato un “attacco mirato”. Oltre alla balestra, il killer potrebbe aver usato anche altre armi.

Il sospettato: Kyle Clifford

Il principale sospettato dell’omicidio è Kyle Clifford, ex fidanzato di una delle vittime, Louise, di 26 anni. Secondo le prime ricostruzioni riportate dal Daily Mail, Clifford è originario di Enfield e lavora come guardia giurata. I vicini, sconvolti, hanno raccontato che Louise gestiva un’attività di toelettatura per cani chiamata Groom and Glow nella sua abitazione situata in una strada senza uscita.

Il sovrintendente capo Jon Simpson ha dichiarato che le forze dell’ordine stanno utilizzando agenti armati e squadre di ricerca specializzate nel tentativo di fermare Clifford. Ha esortato il sospettato a mettersi in contatto con la polizia e ha avvertito la popolazione di non avvicinarsi a lui, considerato estremamente pericoloso. La polizia dell’Hertfordshire ha confermato che gli agenti, arrivati sulla scena del crimine ieri sera, hanno trovato le tre donne già decedute.

Reazioni politiche

La ministra dell’Interno, Yvette Cooper, è intervenuta sulla vicenda definendo le morti “veramente scioccanti” e ha assicurato che continuerà a essere aggiornata sugli sviluppi dell’inchiesta. L’intera comunità è in stato di shock per l’accaduto, e le indagini proseguono senza sosta nella speranza di catturare il responsabile quanto prima.

Segui Per Sempre News anche sui social!