FIR annuncia che la ripartenza dei campionati è prevista per il 17 ottobre.

Il Consiglio Federale si è riunito il 16 luglio. Ascoltata la presentazione del Direttore Tecnico Daniele Pacini. Ha ufficializzato le date di partenza dei Campionati Nazionali Seniores e Yuniores per la stagione sportiva 2021/22. La pianificazione approvata dal Consiglio, tiene conto del grave contesto storico che il Paese sta ancora vivendo. L’ intento è di favorire la ripartenza dell’ attività agonistica. Continuando ad osservare le disposizioni che le autorità competenti forniscono e forniranno. Sarà garantito il diritto sportivo. Ogni campionato manterrà l’ assegnazione del Titolo e il riconoscimento delle promozioni. Per agevolare l’ operato dei Club e consentire il ritorno graduale alle competizioni è stato disposto il blocco delle retrocessioni in ogni campionato, eccezione solo per il Campionato Italiano Peroni TOP 10. Le formule del Campionato di Serie A Maschile, Serie A Femminile e Serie B sono definite in base allo storico riferito all’ ultima stagione programmata e sui diritti maturati dalle società nelle stagioni precedenti. Le formule potrebbero subire modifiche nel caso di sostanziali variazioni che dovessero verificarsi in fase di iscrizione ai campionati, da parte delle società aventi diritto. Il termine ultimo per l’ iscrizione alle competizioni citate è il 6 agosto 2021. La formula della massima divisione femminile tiene conto degli impegni che Italdonne dovrà sostenere nella stagione sportiva 2021/22: qualificazione alla WRWC a settembre, eventuale ripescaggio per la Coppa del Mondo a gennaio e Sei Nazioni 2022. La modifica sostanziale rispetto alle passate stagioni, riguarda il Campionato Nazionale di Serie C che non sarà più suddiviso in due gironi meritocratici ma sarà unico. Si articolerà in tre Fasi: Fase Regionale, Fase Interregionale e Finali Nazionali. I Campionati Juniores subiscano un adattamento post-pandemia. L’obbiettivo è ridefinire i valori e i livelli delle squadre. Sono strutturati sia per l’ Under 19 che la 17 in tre fasi: Fase Regionale (prima parte della stagione), Fase Elite/Interregionale (modulabile in base all’ andamento dell’ emergenza) e Finali Nazionali per l’ assegnazione del Titolo di Campione d’ Italia Juniores e del Trofeo “Mario Lodigiani”.

Serie A Maschile (17 ottobre 2021-5 giugno 2022):

Titolo Campione d’Italia Serie A Maschile s.s. 2021/22
Squadre aventi diritto: 30
Una promozione nel Peroni TOP10 2022/23
Nessuna retrocessione


Formula: 

Tre gironi all’italiana da nove/dieci squadre. Gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. Le prime classificate di ciascun girone accedono ad un Girone Play-off con partite di sola andata secondo il seguente schema:

22 maggio 2022:
1a Classificata Girone 1 vs 1a Classificata Girone 2 (in casa della squadra 1a Classificata Girone 1)

29 maggio 2022:
Perdente Finale 1 vs 1a Classificata Girone 3 (il turno casalingo in funzione del risultato della Finale 1)

5 giugno 2022:
Vincente Finale 1 vs 1a Classificata Girone 3 (il turno casalingo in funzione del risultato della Finale 1)

La squadra prima classificata è dichiarata Campione d’Italia di Serie A Maschile 2021/22 ed acquisisce il diritto di disputare la stagione 2022/23 inserita nel Peroni TOP10 2022/23.

Le date:

Ottobre: 17, 24, 31
Novembre: 7, 21
Dicembre: 5, 12
Gennaio: 16, 23, 30
Febbraio: 20
Marzo: 6, 20, 27
Aprile: 3, 24
Maggio: 1, 8, 22 (Play Off), 29 (Play Off)
Giugno: 5 (Play Off)

Il Girone 1 a sei squadre è costituito su base meritocratica; i gironi 2, 3 e 4, da sei e sette squadre sono costituiti su base geografica.

Terminata la stagione regolare le squadre classificatesi al 1° e 2° posto del Girone 1 accedono direttamente alle semifinali, mentre 3a e 4a classificata del Girone 1, unitamente alle due vincenti del 1° turno di barrage dei gironi territoriali (2, 3 e 4) si qualificano per il secondo turno di barrage.

I° TURNO DI BARRAGE:

15 maggio 2022 (gara unica in campo neutro)
B1: 1a Classificata Girone 2-3-4 vs Migliore 2a Classificata Girone 2-3-4
B2: 1a Classificata Girone 2-3-4 vs 1a Classificata Girone 2-3-4

II° TURNO BARRAGE:

22 maggio 2022 (gara unica in campo neutro)
B3: 3a Classificata Girone 1 vs Vincente B1
B4: 4a Classificata Girone 1 vs Vincente B2

Le vincenti del II° turno di barrage accedono alla semifinali del 29 maggio che si disputano secondo il seguente schema:
1a Classificata Girone 1 vs Vincente B4 (in casa della 1a Classificata)
2a Classificata Girone 1 vs Vincente B3 (in casa 2a Classificata)

Le vincenti accedono alla Finale, in gara unica in campo neutro nel week-end del 4/5 giugno. La vincente della Finale si aggiudica il titolo di Campione d’Italia di Serie A Femminile s.s. 2021/22.

Le squadre prime classificate dei Gironi Territoriali 2, 3 e 4 acquisiscono il diritto di partecipare al Campionato di Serie A Femminile s.s. 2022/23 inserite nel Girone 1 Meritocratico costituito da otto squadre.

La squadra sesta classificata del Girone 1 Meritocratico disputerà il Campionato di Serie A Femminile s.s. 2022/23 inserita nei Gironi Territoriali.

Le date:

Girone 1 Meritocratico
Ottobre: 17, 24
Novembre: 7, 14, 21
Dicembre: 5
Febbraio: 13, 20
Marzo: 6, 13

Girone 2, 3, 4
Ottobre: 17, 24
Novembre: 7, 14, 21
Dicembre: 5, 12
Gennaio: 16, 23, 30
Febbraio: 13, 20
Marzo: 6, 13
Maggio: 15 (barrage), 22 (barrage), 29 (semifinali)
Giugno: 5 (finale)

Formula: 

Quattro gironi su base geografica, due da dodici squadre (Girone 1 e 3) e due da undici squadre (Girone 2 e 4). Gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone.

Terminata la stagione regolare le quattro squadre classificate al primo posto di ciascun girone acquisiscono il diritto di partecipare nella stagione 2022/23 inserite nel Campionato di Serie A.

Le date:

Ottobre: 17, 24, 31
Novembre: 7, 21
Dicembre: 5, 12
Gennaio: 16, 23, 30
Febbraio: 20
Marzo: 6, 20, 27
Aprile: 3, 0, 24
Maggio: 1, 8, 22, 29
Giugno: 5

Serie C (17 ottobre 2021-5 giugno 2022):

Campionato unico con partecipazione ad iscrizione libera
Sei promozioni nel Campionato di Serie B s.s.  2022/23
Nessuna retrocessione

Formula:

Articolato su Tre Fasi:

I Fase “Qualificazione”: 

In autonomia per ogni singolo Comitato Regionale.
Le regioni con meno di quattro squadre possono essere inserite nei gironi delle regioni limitrofe.
Il numero delle squadre qualificate alla II Fase Interregionale Promozione è definito in proporzione al numero delle squadre partecipanti per ogni Comitato Organizzatore.

II Fase: “Interregionale Promozione”:

Le qualificate formeranno dodici Gironi Interregionali Promozione da 6/8 squadre individuate in base al criterio geografico. Le formule adottate possono essere con gare di andata e ritorno, con formula conference oppure con formula mista (andata/ritorno e conference).
La prima classificata di ogni Girone Interregionale Promozione si qualifica per la III Fase Finale Nazionale.

II Fase: “Coppe Territoriali”:

Le restanti squadre non qualificate per l’Interregionale Promozione, disputano la II Fase con Gironi Regionali per l’assegnazione di Coppe Territoriali. In caso di numero di squadre insufficienti, le stesse saranno inserire nelle Regioni limitrofe.

III Fase: “Finali Nazionali”

Una Fase Finale Nazionale è organizzata per determinare le sei squadre promosse in Serie B nella stagione sportiva 2022/2023:
Vi accedono le prime classificate di ognuno dei dodici gironi Interregionali Promozione. Gli accoppiamenti di Finale (gare di andata e ritorno) sono determinati in base al criterio geografico.

Seguiteci su www.persemprenapoli.it