Il Rovigo è Campione d’ Italia.

Oggi al Plebiscito di Padova, si è visto un bel match, in bilico fino all’ 80° quando il Rovigo segna la meta e porta a casa lo Scudetto, il suo 13°. Petrarca Vs Rovigo, Derby d’ Italia numero 170, il 90° Scudetto del Rugby italiano. In totale 80 vittorie per il Rovigo, 70 per il Petrarca e 20 pareggi. Al 1° tempo parte forte il Petrarca fa tattica ma il Rovigo fa possesso. Primo tempo chiuso in vantaggio per il Rovigo che difende bene e spinge in mischia. Petrarca, problemi in disciplina (troppi calci di punizione presi e un giallo), non tiene in spinta nella mischia, prova ad attaccare. Padova che cambia passo al 2° tempo, migliora in mischia merito delle sostituzioni ma il Rovigo non ci sta, ci prova, ci crede e allo scadere arriva la meta della vittoria. Nel Petrarca erano presenti quattro Campioni d’ Italia (2018): Coppo, Trotta, Cannone e Borean. Davide Ruggeri flanker del Rovigo nominato Peroni – Man of the Match. Da sottolineare la bella prestazione del campano, il beneventano Massimo Cioffi, ala tre quarti del Rovigo.

Apre le danze il Petrarca, meta di Cugini all’ 8°. Al 30° va in meta Ruggeri per il Rovigo. Al 54° meta di Faiva del Petrarca. All’ 80° segna ancora Ruggeri per il Rovigo.

Andrea Trotta Capitano del Petrarca:” Ci sta, cose che capitano, sapevo che il Rovigo poteva batterci allo scadere. Sono orgoglioso dei miei compagni. Ricorderò questa sconfitta. Non potevo chiedere di più ai miei”.

Umberto Casellato coach del Rovigo:” Abbiamo avuto un campionato duro, tre sconfitte ma siamo andati avanti a testa bassa. Lascio la città contento, l’anno prossimo sarò coach del Colorno, vado via dopo aver vinto due coppe. I ragazzi se lo sono meritato”.

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it