• Tempo di Lettura:3Minuti

Pochi giorni fa è stato pubblicamente annunciato che Sophie Codegoni ricoprirà il ruolo di ‘Bonas’ ad Avanti un altro, popolare quiz show condotto da Paolo Bonolis.

L’ex concorrente del Grande Fratello Vip andrà a sostituire Sara Croce, che dal prossimo autunno inizierà una nuova avventura al fianco di Maurizio Costanzo nel suo celebre talk show.

Le accuse a Sophie Codegoni

Una volta diffusa la notizia circa il nuovo progetto lavorativo della Codegoni, sono scaturite una serie di polemiche, legate principalmente alla ‘questione meritocrazia’. In molti hanno fatto notare che la 21enne sarebbe stata scelta perché raccomandata. Tant’è che la stessa Sonia Bruganelli, direttrice dei casting nonché moglie di Bonolis, ha risposto ai malpensanti spiegando di non averla presa a scatola chiusa.

L’opinionista del Grande Fratello Vip, a dimostrazione di quanto affermato, ha pubblicato il video del provino della Codegoni, che lei ha conosciuto durante il reality di Canale 5. Ciò tuttavia non ha placato gli animi, anzi. L’opinione più diffusa è che ci sia stata una assoluta mancanza di meritocrazia nella scelta della nuova ‘Bonas’, dal momento che Sophie è stata l’unica ragazza a sostenere il provino.

Non ha dunque concorso con altre aspiranti showgirl, ottenendo l’incarico esclusivamente perché ‘consigliata’ alla Bruganelli da qualche personalità di peso in quell’ambiente. Questo è ciò che ha insinuato la designer e stylist Elen Ellis in un video pubblicato sui suoi social: “Vorrei esprimere la mia opinione sul video provino. Raga… è inutile che io cerco di usare la testa se poi la maggior parte di loro usano il corpo. Non c’è niente di male, i corpi delle donne sono bellissimi ma io sono un po’ in contrasto su questi argomenti. L’Italia non è un paese meritocratico e la maggior parte delle persone che va avanti è raccomandata. Non c’è niente di male ma dobbiamo ammetterlo. Nella maggior parte dei lavori è qualcun altro che decide se tu vali o no. Rosico perché penso di essere più brava, intelligente e in gamba di molte altre. Lo dico perché lo penso”.

La risposta di Sophie

Di fronte al polverone che si alzato su questa vicenda, la diretta interessata ha detto la sua durante un’intervista per il settimanale DiPiù TV. Sulle presunte voci di raccomandazione, l’ex tronista di Uomini e Donne ha detto: “Il provino? L’ho fatto eccome. Circa un mese fa mi hanno chiamato gli autori e ho cercato di fare del mio meglio. Non sono una raccomandataSonia Bruganelli mi ha chiamato e mi ha convocato addirittura alle Isole Baleari, l’arcipelago spagnolo in cui stava passando le vacanze. Mia madre ha pianto. Del resto è sempre stata una ammiratrice di Paolo Bonolis”.

A onor del vero, che ci sia stato un provino è ormai certo, essendo stato pubblicato sui social network. Rimane però il dubbio su una reale selezione tra diverse candidate al ruolo di ‘Bonas’.

Il suo brand

Nel frattempo, Sophie Codegoni ha lanciato il suo brand di accessori, realizzato insieme al suo attuale compagno Alessandro Basciano, conosciuto proprio durante l’esperienza televisiva nella Casa di Cinecittà. I due lo scorso giugno hanno creato ‘ASBC’, dandone l’annuncio sui loro account Instagram.

Nel corso della sua intervista, Sophie ha spiegato come farà conciliare il rapporto con Alessandro e gli impegni lavorativi. Dato che il programma si registra a Roma ma lei vive a Milano, lei ha deciso:“Mi trasferirò da Alessandro. Siamo inseparabili, vogliamo diventare una famiglia, abbiamo tanti progetti insieme”.