• Tempo di Lettura:1Minuto

Riaprire i porti ucraini. L’appello è del presidente Volodymyr Zelensky. “Senza le nostre esportazioni agricole, decine di Paesi in diverse parti del mondo sono già sull’orlo di una carenza alimentare”. Così il leader ucraino. “La situazione può diventare terribile”. Già questa crisi alimentare, dei prezzi e della carestia si sta aggravando in Africa e in Asia e “questa è una conseguenza diretta dell’aggressione russa – denuncia Zelensky -. Questa situazione può essere superata “facendo pressione sulla Russia, costringendo Mosca a fermare questa guerra vergognosa”, conclude il presidente ucraino. (Fonte The Guardian)