• Tempo di Lettura:1Minuto

Il primo ministro olandese Mark Rutte ha affermato che anche se i Paesi Bassi non sono formalmente in guerra con la Russia, è “praticamente anche la nostra guerra”. “L’Ucraina deve vincere, questo è davvero importante. In ogni caso, dobbiamo assicurarci di fare tutto il possibile per avvicinarli a quella vittoria”, ha affermato Rutte, citato dal quotidiano olandese De Telegraaf. Ha anche affermato che il popolo olandese deve essere preparato a sopportare le conseguenze della guerra russa in Ucraina. “Queste conseguenze colpiscono anche i nostri portafogli. Ma dobbiamo farlo per la nostra sicurezza e la nostra libertà”, ha aggiunto.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it