• Tempo di Lettura:1Minuto

Di una decina di bus con a bordo rifugiati non si ha più traccia. Risultano ‘dispersi’, così il sindaco di Mariupol con una dichiarazione fatta ai media ucraini. Secondo Vadym Boichenko (nella foto da fb), infatti, solo tre bus dei 14 impegnati nell’operazione di evacuazione da Mariupol, nella regione di Donetsk, sono arrivati a destinazione “in territorio controllato dal governo ucraino, gli altri 11 risultano dispersi”, ha denunciato il primo cittadino. Le operazioni di evacuazione, si ricorda, è coordinata dall’Onu.