• Tempo di Lettura:1Minuto

L’ambasciatore russo Sergei Andreev è stato cosparso a Varsavia di vernice rossa durante una cerimonia di deposizione delle corone di fiori nel cimitero dove sono sepolti i soldati dell’Armata Rossa.

Lo stesso ambasciatore ha poi affermato dopo l’incidente di non essere rimasto gravemente ferito. La rappresentante del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che “i fan del neonazismo hanno scoperto ancora una volta la faccia” e “in Occidente è stata tracciata una rotta per la reincarnazione del fascismo”. Il ministero degli Esteri russo ha protestato in Polonia, chiedendo che si tenesse una nuova cerimonia di deposizione delle corone.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it