• Tempo di Lettura:1Minuto

Zelensky afferma che i difensori ucraini sono stati evacuati da Azovstal per uno scambio di prigionieri. Il presidente ha dichiarato oggi in un’intervista televisiva che i difensori ucraini evacuati da Azovstal nelle città controllate dalla Russia devono tornare a casa come parte di uno scambio di prigionieri. Secondo Zelensky, tutti i civili, i medici, così come i feriti e i feriti gravi hanno lasciato l’acciaieria Azovstal a Mariupol. Secondo il ministero della Difesa russo, un totale di 2.439 soldati dell’Azovstal si sono arresi.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it