San Paolo, Brasile – Tutto il mondo corre a fare il vaccino Covid-19 seguendo la scala di priorità, ma a quanto pare in Brasile non è così. Per le popolazioni indigene del posto il vaccino potrebbe essere solo un sogno lontano, viste le ultime decisioni del governo Bolsonaro.

La denuncia del leader indigeno Dinaman Tuxá, coordinatore esecutivo dell’Articolazione dei Popoli Indigeni del Brasile (APIB), arriva in una dichiarazione ai media. Tuxá ha affermato che il governo di estrema destra in carica sta procedendo a un esecutivo secondo cui verranno esclusi dal vaccino contro il Covid-19 coloro che vivono in condizioni precarie, in abitazioni di fortuna od anche senza fissa dimora all’interno delle aree urbane.

Ti consigliamo questo – Donald Trump complica i rapporti con lo Yemen, Houti nella lista nera

A detta di Tuxá le autorità brasiliane hanno in mente di vaccinare contro il Covid-19 solo gli indigeni che vivono in villaggi. Il leader, inoltre, ha ricordato che dall’ultimo censimento in Brasile sulla popolazione in questione (relativo al 2010), queste raggiungevano quasi 900.000 persone. La notizia che il piano generale di vaccinazione emesso lo scorso dicembre dal ministro della Salute Pazuello prevede l’immunizzazione solo di 410.000 di loro, preoccupa. “Che fine faranno gli altri?”, queste le parole di Dinaman Tuxá.

Secondo il giovane leader APIB le misure adottate dal governo del presidente Jair Bolsonaro in corso di pandemia hanno già usurpato i territori indigeni; a questo adesso si aggiunge l’esclusione di più di 500.000 indigeni dal piano di vaccinazione. In virtù anche degli studi condotti nel luglio scorso dall’Università Federale di Pelotas che vedono le popolazioni in questioni più soggette a contaminazione da SARS-COV-2, Tuxá chiede di rivedere il piano.

Le popolazioni indigene hanno il 6,4% di probabilità in più di essere infettati, causa la mancanza di accesso ad alloggi e servizi sanitari di base. Una problematica, questa in Brasile, che riguarda da vicino i diritti umani.

FONTE: Pressenza.com

Ti consigliamo questo – Maradona, un’altra presunta figlia?

Segui anche PerSempreCalcio.it