• Tempo di Lettura:2Minuti

Andrea Abodi, Ministro dello Sport, ha espresso le sue preoccupazioni sulla situazione che ha coinvolto il presidente federale Gabriele Gravina, partecipando alla conferenza “Sostenibilità e integrità sportiva” organizzata dall’Associazione Astori. Abodi ha sottolineato l’importanza della cautela e di evitare il processo all’opinione pubblica. Ha detto di aver parlato con Gravina, poiché hanno questioni quotidiane da affrontare. L’aspetto allarmante di questo incidente, come riportato dalle notizie, richiede prudenza e garanzie.

Gravina caso scommesse

Da mercoledì, quando Gabriele Gravina ha deciso di presentarsi in tribunale a Roma per l’interrogatorio, è stato ufficialmente iscritto nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sui profili illeciti. Deve affrontare due accuse: riciclaggio di denaro e appropriazione indebita. Sembra esserci un collegamento tra l’assegnazione della gara d’appalto 2018 per il canale tematico della Lega Pro a Isg Ginko – quando Gravina ne era presidente – e il commercio di libri antichi del XVI secolo. Si presume che queste transazioni abbiano portato all’acquisto di una casa nell’elegante Via Lambro, a Milano, per la figlia del socio di Gravina. “A Perugia, dove sono una vittima, mi hanno informato che tutte le attività legate alla profilazione illecita erano basate su informazioni false. Anche se non sono indagato, ho chiesto di essere indagato. So che può sembrare contraddittorio, ma ho ritenuto necessario prendere questa decisione”. Queste sono le parole pronunciate da Gravina qualche giorno fa.