• Tempo di Lettura:2Minuti

Bis di Bleff Dipa (nella foto) vincitore anche di questa edizione del “Freccia d’Europa Gianni Campili” al tempo di 1.10.3 davanti al favorito Vernissage Grif, secondo classificato. Terzo Zefiro D’Ete. Bepi Bi e Zarenne Fas a seguire. “Una splendida edizione nobilitata dal record della corsa e dal bis di Bleff Dipa, uno dei migliori velocisti europei – dice Luca D’Angelo, amministratore Ippodromi Partenopei e direttore sportivo della grandi corse di Agnano. Buona partecipazione da parte del pubblico degli appassionati, venuti ad ammirare grandi campioni che hanno fatto la storia di Agnano”.

Ordine di arrivo 5-2-3-4-1.

Trofei d’onore consegnati da Ivan Campili, in ricordo del papà Gianni giornalista de Il Mattino, a Rossana Grosso rappresentante in Italia del proprietario francese Jean Pierre Barjon presidente di Le Trot. Trofei per il guidatore e l’allenatore Roberto Vecchione e Holger Ehlert consegnati da Luca, Marco e Antonio D’Angelo Ippodromi Partenopei.

“Cavallo d’oro” Anact consegnato dal delegato degli Allevatori in Campania Domenico Galdi, bag e shirt “Polo Team” offerte da Engel & Võlkers Napoli. Coperta del gran premio per Bleff Dipa offerta da Prestige Sulky & Wheels.

Nel premio Engel & Võlkers corsa gentleman proprietari, bella vittoria di Beautiful Day guidato e di proprietà di Onofrio Tortorici per il training di Alessandro Gocciadoro.

Ordine di arrivo 2-1-4-9-5.

Trofeo d’onore al vincitore consegnato dai rappresentanti Engel & Völkers Napoli, Barbara Terracciano, Francesco Vitale e Anna Fusco. (foto credit Ippodromi Partenopei Gennaro Giorgio)