• Tempo di Lettura:2Minuti

“Il mio obiettivo è giocare a Madrid, ma al momento non sono sicuro”. Così Carlos Alcaraz parla in vista del torneo Masters 500 a Barcellona, che probabilmente salterà a causa di un problema all’avanbraccio destro. “È stata una decisione difficile, questo torneo è molto importante: prendere la decisione di non giocare è stato molto complicato per me, per la mia famiglia e per il mio team”. 

Il numero 3 al mondo spiega da dove parte questo tipo di problema avvertito, ovvero a Montecarlo: “Era il primo allenamento, dopo un’ora ho sentito un fastidio abbastanza importante all’avambraccio ma pensavo che non sarebbe stato un grosso problema. Insieme al mio team lo abbiamo trattato nel miglior modo possibile, facendo i test necessari. L’idea era di giocare a Montecarlo, ma non ho potuto perché le scadenze non erano state rispettate”.

A Barcellona lo spagnolo aveva già vinto lo scorso anno, ma ora sarà costretto a rinunciarci: “Sabato mattina ho fatto un test, dal quale sono uscite delle immagini abbastanza positive: avevo la speranza di poter disputare questo torneo. Ma la prova del nove è stata domenica, il primo giorno in cui sono tornato a colpire con il dritto e non è stato come ci aspettavamo. Ho avvertito lo stesso dolore, ogni volta che aumentavo l’intensità provavo sempre più disagio”.