• Tempo di Lettura:3Minuti

In un PalaBarbuto targato Fruit Village Arena gremito in ogni ordine di posto, la Generazione Vincente Napoli Basket presenta al suo pubblico la Coppa Italia conquistata alle Final Eight. Forse il clima carico di entusiasmo ha un tantino allentato l’attenzione in casa partenopea, perchè la NutriBullet Treviso stava per rovinare la festa ai padroni di casa. Costretti a rincorrere, prima di mettere in ghiaccio la vittoria negli ultimi minuti del quarto periodo. Adesso per la Nutribullet arrivano due appuntamenti importanti al Palaverde, il 9 marzo contro Reggio Emilia ed il 17 contro la Vanoli Cremona.

L’avvio è tutto di marca GeVi: le bombe di Brown e Sokolowski portano subito un parziale di 8-0. Allen e Paulicap trentano di dare una scossa agli ospiti, ma l’alley-oop di Pullen per Sokolowski carica di energia positiva Napoli, oltre a galvanizzare il pubblico. Sul più bello, però, gli uomini di coach Miličić escono inspiegabilmente dalla partita. 5′ senza segnare producono un clamoros 20-0 per la Nutribullet (16-26), interrotto prima della sirena dal 2/2 di Brown ai liberi che vale il 18-26

Anche il secondo quarto è tutto di marca trevigiana. A innescare la fuga, un Allen letteralmente trascinante. Sul versante opposto, è Sokolowski che tiene a galla Napoli. La Nutribullet regge l’impatto di Napoli e rispedisce al mittente i tentativi di rimonta della GeVi, trascinata da Zubcic, che piazza la tripla del 37-41. Il 3/3 dalla lunetta di Scoop Robinson consente alla Nutribullet di andare alla pausa lunga sul +7 (37-44). 

La seconda frazione di gioco si apre con la penetrazione di Bowman ed i liberi di Robinson, che fanno volare Treviso sul +11. I falli escludono Paulicap dal match, favorendo il 4/4 dalla lunetta di Brown. Zubcic con una bomba ricuce ulteriormente lo svantaggio a -4. Bowman risponde in uscita dal timeout, Brown ed Ennis portano la GeVi ad un solo possesso di distanza. La partita si accende, Treviso con la bomba di Harrison ammutolisce il pubblico di Fuorigrotta. Napoli continua a costruire la partita sulla precisione dalla lunetta, arrivando fino al -2. Lever in tap-in impatta; quindi Sokolowski sigla il sorpasso. Harrison risponde e firma il controsorpasso (67-68), con cui si chiude il terzo quarto. 

Lever apre l’ultimo periodo con una tripla, Pullen e Brown spingono la GeVi sul 74-70; la risposta trevigiana arriva dalla tripla da 10 metri di Harrison. Brown ed Ennis allungano di nuovo sul +4, Bowman viene escluso dalla contesa con il quinto fallo personale, Sokolowski trova la tripla dell’82-75, prima che un altro viaggio in lunetta di Brown porti la GeVi sul +9. Scoop con un 2/2 ai liberi interrompe il parziale di Napoli, ma Ennis ha altre intenzioni. La bomba di Robinson ridà speranza a Treviso, ma il ferro respinge il tiro di Olisevicius dall’angolo, bloccando il tentativo di rimonta della Nutribullet, con Napoli che vince per 95-81

Il tabellino

GeVi Napoli Basket – NutriBullet Treviso 95-81 (18-26, 37-44, 67-68)

Napoli: De Nicolao (0-1 da 3), Brown 31 (3-8, 3-8), Sokolowski 22 (5-6, 2-4), Zubcic 17 (4-4, 3-7), Owens 2 (0-1, 0-1); Pullen 5 (1-5, 0-7), Ennis 11 (5-8, 0-1), Lever 7 (2-3, 1-2), Bamba, Mabor (0-1), Saccoccia, Ebeling. Coach: I. Miličić

Treviso: Robinson 10 (1-3, 1-3), Bowman 15 (3-5, 1-2), Olisevicius 7 (0-2, 1-3), Allen 17 (4-6, 2-8), Paulicap 9 (3-3); Zanelli 5 (1-3, 1-5), Harrison 15 (3-5, 2-6), Faggian 3 (0-1, 1-1), Camara. Ne: De Marchi, Torresani, Scandiuzzi. Coach: F. Vitucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

RESTA AGGIORNATO SULLE NEWS: