• Tempo di Lettura:3Minuti

Era dal 1994 che il Toro non trovava la vittoria al Via del Mare. Ci è riuscito oggi grazie ad prestazione convincente e matura in cui gli uomini di Juric vanno in gol due volte gestendo poi molto bene il vantaggio. Grazie alla vittoria odierna il Torino sale a 37 punti in classifica in zona europa. Lecce fumoso, nervoso e poco concreto.

Juric si affida a Milinkovic-Savic tra i pal con Gravillon, Schuurs e Buongiorno in difesa. A centrocampo Linetty e Ilic con Singo e Rodriguez sulle fasce. Sanabria punta centrale supportato sulla trequarti da Miranchuk e Radonjic. Baroni con Blin, Hjulmand e Gonzalez a centrocampo con Strefezza, Ceesay e Di Francesco in avanti. Gara bloccata in avvio con il Lecce che cerca di prendere in mano il pallino del gioco. Ma la prima chance è di marca granata. Radonjic si libera sulla sinistra e crossa sul secondo palo. Arriva Singo di corsa che di testa non trova la porta. Risponde Di Francesco con una mezza rovesciata ma Singo riesce ad anticipare l’attaccante. Entrambe le squadre non forzano le giocate con tanta densità a centrocampo e pochi sbocchi sulle fasce. Al 20′ arriva il gol del Toro. Palla in area di Miranchuk che con il sinistro trova Singo sul secondo palo. L’esterno granata di piatto destro insacca non lasciando scampo a Falcone. Passano tre minuti e la formazione di Juric trova il raddoppio. Grande accelerazione di Radonjic sulla sinistra che va via a Baschirotto. Assist in mezzo per Sanabria che trova la rete per il 2-0 granata. Nervosismo tra le due squadre a seguito di uno scontro tra Ilic e Strefezza. Il Torino controlla bene il match con un giropalla veloce cercando la verticalizzazione appena si presenta la possibilità. Bene Radonjic in questa prima frazion per qualità ed intensità. Si chiude il primo tempo con il Torino in vantaggio 2-0 al Via del Mare.

Inizia la ripresa con un doppio cambio per il Lecce. Fuori Di Francesco e Ceesay dentro Oudin e Colombo. Il Toro controllo bene la partita chiudendo tutti gli spazi. Nel Toro entra Ricci fuori Linetty. Oudin ci prova da fuori, facile la presa per Savic. Esce anche Singo per Ola Aina. Il tempo scorre e le emozioni latitano. Ultime sostituzioni per entrambe le squadre ma il risultato non cambia. Il Toro porta a casa tre punti meritati ed importanti che lo proiettano al settimo posto in classifica.