In riferimento alla Certificazione Verde – Green Pass pubblicata dalla Federazione Italiana Rugby, il 7 settembre 2021, aggiornamento predisposto dalla struttura sanitaria della FIR. La Commissione Nazionale Arbitri precisa che la Circolare numero 5 del 7 settembre è coerente con questa ultima versione aggiornata.

Nelle Regioni dichiarate come zona gialla/arancione/rossa è previsto:
▪ obbligo di svolgere un tampone molecolare o antigenico ogni 72 ore per i tesserati di età
superiore ai 12 anni che, volendo svolgere allenamenti o competizioni, non hanno
effettuato l’inoculazione della prima dose di vaccino (esclusi i soggetti esentati dalla
profilassi vaccinale)
.
obbligo di tampone molecolare o antigenico ogni settimana per i tesserati che, volendo
svolgere allenamenti o competizioni, hanno effettuato la prima inoculazione della dose di
vaccino (esclusi i soggetti esentati dalla profilassi vaccinale);
▪ obbligo di tampone molecolare o antigenico per i membri di ciascun Gruppo Squadra nelle
72 ore precedenti la disputa di amichevoli/allenamenti congiunti/gare.
Nelle Regioni dichiarate come zona arancione/rossa è previsto
.
obbligo di svolgere un tampone molecolare o antigenico una volta alla settimana per tutte
le categorie di preminente interesse nazionale per lo svolgimento di ogni genere di attività,
sia che riguardi attività di allenamento sia che si tratti di gare/competizioni.

Maggiori informazioni www.federugby.it sezione CNAR e il link sotto

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it