C’era una volta il calendario Pirelli: fotografi prestigiosi, tiratura limitata, impossibile da comprare… ma questa è tutta un’altra storia. 12 modelle in tenuta adamitica, vestite solo d’una mascherina tricolore, con tanto di possibilità di votare “la foto preferita”: è l’idea del Codacons per il calendario 2021, che non è però piaciuta al mondo della rete e non solo.

A dare il via alla polemica Carlo Calenda su Twitter

La serie di scatti, battezzata “Italienza” (crasi fra italianità e resilienza), è stata affidata alla fotografa romana Tiziana Luxardo, figlia d’arte e nota per le sue fotografie in bianco e nero, ed è stata presentata in diretta Facebook sulla pagina di Codacons sabato 12 dicembre, con la partecipazione di Vittorio Sgarbi, della fotografa e delle modelle. Uno degli obiettivi del calendario sarebbe, come riporta il Messaggero, il rilancio del turismo post-Covid a partire dai borghi d’Italia, da cui sono virtualmente spedite le cartoline raffiguranti le modelle nude. (ADGInforma)