Capri, un minibus dell’azienda Atc  precipita. Morto l’autista, 19 i feriti di cui 4 in gravi condizioni. Un bambino ha riportato una doppia frattura con l’intervento dell’elisoccorso è stato trasportato all’Ospedale del Mare di Napoli.
Il minibus, che portava a bordo circa 25 persone, è uscito di strada a Capri. Dalle prime dinamiche sull’incidente sono una ventina i feriti, poi giunti in triage all’ospedale Capilupi di Capri, l’autista del mezzo purtroppo e morto. Il pulmino, dell’azienda Atc, era impegnato nel servizio di trasporto pubblico sull’isola, dopo aver rotto la barriera di protezione della strada sarebbe precipitato per 5-6 metri su un corridoio di passaggio di uno stabilimento balneare, sfondando il tetto e una parete della costruzione a pochi passi dal mare.

L’incidente è accaduto nella zona della spiaggia libera di Marina Grande.

Seguici su persemprecalcio