• Tempo di Lettura:1Minuto

Catania, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, trenta misure cautelari sono state eseguite dalla Polizia, Il blitz è scattato all’alba.

Le persone indagate sono accusate di:

  • Associazione di tipo mafioso.
  • Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.
  • Porto e detenzione di armi da fuoco, e da guerra.
  • Spaccio di vari tipi di droga (cocaina, crack, marijuana e skunk).
  • Documentata una grossa piazza di spaccio gestita attraverso un sistema di vedette che operava nella città etnea. Circa 200 erano gli agenti della Polizia di Stato impegnati sul campo per esguire l’ordinanza firmata dal Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.

L’Operazione è stata denominata “Terzo capitolo”, la replica dello scorso 19 marzo, all’epoca l’indagine della Squadra Mobile coordinata dalla Procura catanese che sgominò la cellula di un clan attivo sul territorio Il 19 venne sempre smantellata una piazza di spaccio operativa nel quartiere San Cristoforo.

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/persempre_news, https://www.youtube.com/@PerSempreNews