• Tempo di Lettura:2Minuti

Le gare di questa giornata di Champions League sono state minacciate dall’ISIS. L’organizzazione terroristica ha messo nel mirino i quattro stadi principali di questa giornata della Coppa Europea più importante ed ambita da tutti.

Londra, Madrid, Parigi. Sul sito che potrebbe essere riconducibile all’organizzazione terroristica sono apparse delle foto degli stadi: il Parco dei Principi di Parigi, il Santiago Bernabeu di Madrid, il Metropolitano sempre di Madrid e l’Emirates di Londra. Le minacce ai quattro stadi principali della Champions League, l’ISIS le ha lanciate attraverso il suo canale propagandistico, Al-Azaim.

Champions League ISIS

Sul sito, le immagini degli stadi nei quali verranno disputate le gare d’andata sono state accompagnate da una didascalia che ha messo in allarme le maggiori capitale europee: “Uccideteli Tutti!” .
La nuova minaccia segue quella recente diffusa da un altro media riconducibile all’Isis, Sarh al-Khilafah, nella quale si annunciava un attacco all’Allianz Arena di Monaco contro i tifosi che avrebbero assistito a Bayern Monaco-Borussia Dortmund. Per molti esperti di intelligence si tratta dell’ennesima operazione di propaganda del gruppo, l’allerta comunque negli impianti è stata subito elevata al livello massimo. Allarme che parte già da questa sera. Infatti a Madrid si disputerà lo scontro diretto tra Real Madrid e Manchester City, mentre a Londra andrà in scena Arsenal – Bayern Monaco.

Attacco in Niger
contingente armato islamico: ph. dal web

Tutti gli impianti hanno già attivato il massimo protocollo di sicuerazza. Inoltre il governo spagnolo ha sottolineato come il territorio iberico sia uno dei più sicuri al mondo. Quindi le gare si potranno svolgere in tranquillità, garantendo sia la sicurezza dei tifosi che degli sportivi che gareggeranno in Champions League. Insomma, l’ISIS torna alla ribalta dopo essere state sulle prime pagine dei giornale in seguito all’attentato avvenuto a Mosca la scorsa settimana.