• Tempo di Lettura:2Minuti

Benoit Cosnefroy ha vinto l’edizione 64 della Freccia del Brabante. Il ciclista della Decathlon AG2R La Mondiale ha sfruttato al meglio le sue doti di velocista e ha battuto nettamente due fuori classe come Dylan Teuns dell’Israel-Premier Tech e Tim Wellens dell’UAE Team Emirates. Bella vittoria del francese che è riuscito a dare una gioia alla squadra transalpina. Delusione per Marijn van den Berg dell’EF Education-EasyPost anticipato dal gruppetto sul più bello.

La corsa è stata caratterizzata da una fuga composta da: Alan Riou dell’Arkéa B&B Hotels, Nicolas Debeaumarché della Cofidis, Jens Reynders della Bingoal WB Devo, Dylan Vandenstorme del Flanders Baloise, Lorrenzo Manzin della TotalEnergies, Anders Halland Johannessen dell’Uno-X Mobility, Jordi Warlop della Soudal Quick-Step) e Tomáš Kopecký della TDT Unibet Cycling. La fuga si è conclusa poco prima del muro di S-Bocht Overijse.

Una seconda fuga si è composta nei chilometri finali: Axel Laurenc e Soren Kragh Andersen dell’Alpecin-Deceuninck, Antoine Huby della Soudal Quick-Step, Andreas Leknessund dell’Uno-X Pro Cycling, Benoit Cosnefroy della Decathlon AG2R La Mondiale, Alec Segaert della Lotto Dstny, Frank van den Broek della Dsm-firmenich PostNL, Dries De Pooter dell’Intermarché Wanty, Lawson Craddock della Jayco AlUla, Stephen Williams dell’Israel Premier Tech e António Morgado dell’UAE Team Emirates. Ma anche quest’azione è stata ripresa, nello specifico sul muro di Hertstraat.

Una terza azione di fuga si è creata a poco più di 15 chilometri dal traguardo: Tim Wellens dell’UAE Team Emirates, Dylan Teuns e Joseph Blackmore dell’Israel-Premier Tech, Quinten Hermans dell’Alpecin-Deceuninck, Marijn van den Berg dell’EF Education-EasyPost, Jefferson Cepeda della Caja Rural Seguros RGA e Benoit Cosnefroy della Decathlon AG2R La Mondiale. Tra questi il più lesto è stato il francese con la squadra transalpina. Da registrare il ritiro di Vincenzo Albanese dell’Arkéa B&B Hotels.

Ordine d’arrivo Freccia del Brabante

1 COSNEFROY Benoît Decathlon AG2R La Mondiale 6’01’03”;
2 TEUNS Dylan Israel Premier Tech +0″;
3 WELLENS Tim UAE Team Emirates +0″;
4 BLACKMORE Joseph Israel Premier Tech +0″;
5 CEPEDA Jefferson Alveiro Caja Rural Seguros RGA +0″;
6 HERMANS Quinten Alpecin Deceuninck +0″;
7 VAN DEN BERG Marijn EF Education EasyPost +10″
8 MATTHEWS Michael Jayco AlUla +28″;
9 BRAET Vito Intermarché Wanty +28″;
10 STRONG Corbin Israel Premier Tech +28″.