“Brutta notizia per Napoli e per la democrazia. Migliaia di napoletani sono stati derubati dalla possibilità di scegliere il cambiamento”. Questo il commento in una nota congiunta del coordinatore regionale Valentino Grant e del coordinatore cittadino della Lega a Napoli Severino Nappi dopo l’esclusione da parte del Consiglio di Stato, respingendone il ricorso, della lista “Prima Napoli” a sostegno di Catello Maresca, candidato sindaco. Ma non finisce qui. Infatti, “da oggi pancia a terra per sostenere i nostri candidati presidente sulla Prima, Quarta, Quinta e Sesta Municipalità. Siamo regolarmente in corsa con le liste sulla Quinta e sulla Sesta. Non perdiamo entusiasmo. Noi vero motore per il cambiamento”, conclude la nota.